oltrelavetta

vie d'arrampicata

Canto del Cigno , Monte Cimo

 

DATA  RIPETIZIONE:  Maggio 1997

VIA: “Il canto del cigno” (S.Coltri-C.Laiti, 29-9-1985)

DIFFICOLTA’: 6b-A2 (artif. su cliff)

SVILUPPO: 180 m.

TEMPO DI SALITA:  4,50h.

MATERIALE: oltre a 12 rinvii, portare alcuni nuts e friends. Inutili martello e chiodi. Indispensabili due staffe a testa con annessi cliff (tipo a punta o Talon).

CORDATA: Filippo Nardi-Beppe Lupezza

COMMENTO: Nonostante si tratti di una via  a spit ed esuli dallo spirito che anima questo sito, ho deciso di inserire ugualmente questa via che, comunque, protezioni fisse a parte, ha molto di alpinistico. Il percorso, l’uso dei cliff, la distanza delle protezioni. E un vuoto mozzafiato! Ritirata impossibile dopo la seconda sosta. Decisamente consigliabile!

AVVICINAMENTO: si sale con il sentiero che porta al settore classico di Brentino e si attacca appena a sinistra della nota via “Desiderio sofferto”. Circa 0,50 h.

DISCESA: usciti nel bosco sommitale, conviene, prendere le tracce che conducono al sentiero alto e con un ampio giro prima verso nord, poi verso sud, si ritorna sul segnavia seguito in salita. Circa 1h,15 sino all’auto.

 

 

Written by beppe

July 29th, 2011 at 7:43 pm

Posted in