oltrelavetta

vie d'arrampicata

Via Yeti, Rupe di S. Massenza

 

                                                   RUPE DI S. MASSENZA  -  PARETE SUD/EST

Yeti

DATA RIPETIZIONE: 19/7/2020

NOME VIA: Via “Yeti” (T. Zuech-E.Brugger, 6-1-1982)

DIFFICOLTA’: VII

SVILUPPO: 200 m. circa

TEMPO DI SALITA: 4 h.

MATERIALE: Considerate le poche protezioni in loco, occorre portare una serie di friends Camelot sino al 2 giallo, qualche nuts, 2-3 chiodi e cordini in kevlar.

CORDATA: Filippo Nardi – Jacopo Biserni

COMMENTO: Via molto bella, sorprendentemente piacevole e con alcuni tiri di un certo impegno, considerata anche la chiodatura piuttosto rarefatta! Salvo brevi tratti, la roccia è sempre molto buona, a tratti ottima. In via abbiamo trovato 12 chiodi (non tutti affidabili) e alcuni vecchi cordini. In genere comunque, considerate le numerose fessure, è abbastanza facile proteggersi autonomamente. Soste, tranne la prima (due clessidre), tutte su solidi alberi. Un’ottima idea alpinistica per le soleggiate giornate invernali.

AVVICINAMENTO: Dalla piazzetta della frazione Fraveggio (pochi posto auto), attraversare le poche case, in direzione del lago di S. Massenza, proseguire per l’evidente strada sterrata che, poco dopo, si inoltra nel bosco. Dopo alcune centinaia di metri in piano, prendere una traccia sulla dx (ometto) e risalire il pendio boscoso sino ad una grossa pietra con le scritte in rosso, “Piccolo principe” e “Yeti”. Risalire sulla dx un paio di risalti erbosi ed imboccare una rampa/cengia che in breve conduce all’attacco della via “Piccolo principe” (spit) prima e “Yeti”, poco dopo. Visibile un vecchio cordino a circa 5 metri da terra ed un chiodo con fettuccia chiara, in alto sulla placca, in diagonale a dx. Circa 0,20 h.

DISCESA: Dall’uscita della via, per labili tracce, risalire il bosco (con alcuni risalti rocciosi), sino ad incontrare un sentiero da percorrere verso sx (faccia a monte). Poco dopo si incontra un altro più evidente sentiero (segnavia bianco e rosso) che con ripida discesa riconduce a Fraveggio. Circa 0,40 h.

Written by filippo

January 26th, 2020 at 5:20 pm

Posted in