oltrelavetta

vie d'arrampicata

Via Black macigno, Rupe Secca

 

                                                                                                                                                   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                                           RUPE  SECCA – PARETE  EST

 

DATA RIPETIZIONE: 26/5/2012

NOME DELLA VIA: Via ”Black Macigno” (M.Pegoretti-P.Piacini, 1982)

DIFFICOLTA’:VI+/A3

SVILUPPO: 240 m.

TEMPO DI SALITA: 5 h.

MATERIALE: Portare una serie completa di friends (Camelot), con raddoppi delle misure medie, nuts e alcuni chiodi assortiti. Utile una staffa.

CORDATA: Filippo Nardi-Beppe Masneri-Fabio Milanesi

COMMENTO: Via bella ed ardita, di notevole impegno sia fisico che mentale. Le maggiori difficoltà sono concentrate lungo i tre tiri centrali, quelli del diedro e del tetto, dove occorre proteggersi con friends e nuts; questo rende la progressione lenta e, a tratti, precaria. Nonostante la lunghezza abbastanza compressa, risulta una via da ripetere (con la dovuta preparazione) e che meriterebbe maggiore considerazione.

AVVICINAMENTO: Si attacca 10 metri circa a dx della celebre via Tyskiewicz, presso una placca grigia incisa da una fessura. Visibile il primo chiodo, alcuni metri in alto. O,10 h.

DISCESA: Usciti dalla via, portarsi, per tracce, verso il Colodri, sino al sentiero e alla ferrata che conduce alla base della parete. Circa 0,45.

Written by filippo

May 6th, 2020 at 1:12 pm

Posted in