oltrelavetta

vie d'arrampicata

Via Rabanser-Furlani, Pilastro Giorgio

 

                                                                           SASSOLUNGO  - PILASTRO GIORGIO

                                                                                              PARETE  NORD-EST

 

P.Giorgio1

P.Giorgio2

P.Giorgio3

 

DATA RIPETIZIONE: 30-6-2012

NOME DELLA VIA: Via “Rabanser-Furlani”  ( I. Rabanser-M.Furlani, luglio 1993)

SVILUPPO: 1100 m.

DIFFICOLTA’: VI+/ un tratto di VII

TEMPO DI SALITA: 11h.

MATERIALE: Portare una serie di friends, una di nuts, alcuni chiodi vari (7-8) e numerosi cordini in kevlar per le varie clessidre.

CORDATA: Filippo Nardi-Beppe Prati  / Santino Gambirasio-Silvia Piardi

COMMENTO: Grande via-viaggio (dedicata a Giorgio Giovannini), dal notevole sviluppo, lungo la quale si incontrano tutte le possibili situazioni tecniche d’arrampicata: fessure, diedri, camini, placche, roccia buona, roccia friabile, bagnata….Le placche della parte centrale sono molto belle, tecniche, su difficoltà non troppo elevate e su roccia più che buona. La difficoltà è soprattutto legata alle poche protezioni in posto ed alla residua possibiltà di aggiungerne tante altre. E’ presente un discreto numero di clessidre, alcune delle quali con cordini in posto. Le soste hanno quasi sempre un solo chiodo. Attenzione particolare serve nel terz’ultimo tiro, dove bisogna superare una difficile sezione strapiombante (VI+) su roccia giallo-rossa molto friabile (solo 2 chiodi presenti). Si consiglia di fare un tiro breve (circa 25 metri) e sostare sulla sinistra, dentro ad un piccolo, ma evidente catino, alla base di una sorta di colatoio che permette, poi, di uscire dalle difficoltà.

AVVICINAMENTO: come per la via Linea Logica. Si attacca circa 50 metri a sinistra, lungo placche leggermente adagiate. Circa 0,40 h.

DISCESA: come per la vicina Linea Logica. Circa 3.15 h. sino al P.so Sella.

 

Written by beppe

September 1st, 2012 at 3:22 pm

Posted in