oltrelavetta

vie d'arrampicata

Casarotto-Campi, Sojo Rosso

Casarotto, Sojo rosso

 

 

SOJO  ROSSO  M. 1650 - PARETE  SUD

DATA RIPETIZIONE: 28-9–2008
NOME VIA: “Casarotto – Campi”  (R. Casarotto-D.Campi, 1-5-1973)
DIFFICOLTA’: VI +
SVILUPPO: 250 m.
TEMPO DI SALITA: 4,30 h.
MATERIALE: Nuts, friends ed alcuni chiodi
CORDATA: Filippo Nardi – Fabio Milanesi
COMMENTO: Via interessante sotto il profilo alpinistico e per l’impegno psicologico, ma nel complesso non così bella, parere personale, come la fama farebbe ritenere. La linea è sicuramente accattivante, la roccia discreta ( a tratti friabile ed erbosa) e la chiodatura spesso ancora originale; solo in rari punti è presente qualche chiodo più recente. Per buongustai!
AVVICINAMENTO: Dalla mulattiera che passa alla base dei Sogli (Rosso e Uderle), si sale per sentiero segnalato verso la Bocchetta d’Uderle, sino alla cengia erbosa alla base del Soglio Rosso. Presso un diedro erboso (targa in ricordo dei primi salitori), si sale il primo tiro della Via del Gran Solco (45 min.). Dopo il primo tiro si attraversa verso dx tutta l’erbosa Cengia dei Ragni (150 mt circa) sino sotto l’evidente direttiva della via.
DISCESA: 1) in doppia lungo le calate segnate nello schizzo, rispettivamente di 60-40-55-50-40 mt (1,30 ore). Soluzione da noi adottata.2) Per prati scoscesi ed infidi si risale il pendio terminale del Soglio Rosso, sino ad incrociare tracce labili che scendono verso dx (faccia al pendio) e raggiungono la Bocchetta d’Uderle. Da qui un sentiero segnalato fino all’auto. Circa 2 h.

Written by admin

July 14th, 2011 at 9:09 pm

Posted in

Leave a Reply