oltrelavetta

vie d'arrampicata

Bien, 2° Torre del Camp

 

                                                                     SECONDA TORRE  DEL  CAMP  M. 2304     PARETE  OVEST

 

DATA RIPETIZIONE: 13-7-2009

NOME VIA: “Bien” (E. e R. Bien, 1976)

DIFFICOLTA’: V+/VI-

SVILUPPO: 450 m. circa

MATERIALE: Una serie di nuts e friends + qualche chiodo per sicurezza.

TEMPO DI SALITA: 5h.

CORDATA: Beppe Lupezza e Beppe Prati

COMMENTO: Via molto bella e remunerativa, sia per la divertente arrampicata che per la roccia ottima, stile cemento armato. Particolarmente bello il diedro della parte finale, sempre sostenuto, ma ben appigliato! Da effettuarsi solo dopo periodi di tempo asciutto. La via è poco attrezzata, ma è facilmente proteggibile con friends e nuts

AVVICINAMENTO: da malga Framont, con il sentiero 1 si raggiunge f.lla del Camp. La si oltrepassa e si continua lungo il sentiero per alcune centinaia di metri, sino ad intravedere la parete. Si lascia il sentiero e, per prati e ghiaie, si raggiunge l’attacco, posto su di una cengia ghiaiosa, in prossimità del diedro sinistro del grande pilastro triangolare che caratterizza il versante ovest della Prima Torre del Camp. Lo si raggiunge superando una corta rampa obliqua a sx che ha origine dal canalone tra la Prima Torre ed il Tridente (1,20 h. circa).

DISCESA: Si segue tutta la cengia che percorre interamente il versante est (ometti e bolli rossi). Va seguita verso nord (tratto attrezzato, attenzione in caso di neve o ghiaccio..)) sino ad entrare nel canalone che separe le Torri del Campanile dei Zoldani. Per questo, anche superando qualche breve salto, si raggiunge il sentiero di rientro della ferrata Costantini e poi il sentiero 1 che riconduce a Malga Framont. Circa 1,40 h.

Written by beppe

July 26th, 2011 at 8:51 pm

Posted in