oltrelavetta

vie d'arrampicata

Via del Drago, Lagazuoi Nord

 

                                                                                       LAGAZUOI  NORD  M. 2804  – PARETE  OVEST

Via del Drago1

Via del Drago2

 

DATA DI SALITA:    12-8-1997

NOME VIA: Via del Drago (C. Barbier-A.Giambisi-C.Platter, 26/9/1969)

DIFFICOLTA’: V+ /VI-

SVILUPPO: 340 m

MATERIALE: una serie di friends e nuts, qualche chiodino e alcuni cordini.

TEMPO DI SALITA: 4,40 h.

CORDATA: Filippo Nardi-Renato Santulli / Beppe Lupezza- Beppe Prati

COMMENTO: Si tratta di una via parecchio interessante, dimenticata per anni, dopo che, all’epoca dell’apertura, aveva fatto molto clamore per le dichiarazioni polemiche di Claude Barbier in merito al fatto che il Drago fosse ancora vivo..! Noi l’abbiamo ripetuta in anni in cui ancora non era stata riscoperta, trovandola chiodata in modo sufficiente. Servivano alcuni friend e nut in qualche punto. Oggi pare esser ritornata in auge e ripetuta spesso.

AVVICINAMENTO: Dalla stazione a monte della funivia del Lagazuoi, scendere all’omonima forcella, quindi piegare verso sx (nord-ovest) per il sentiero che porta al bivacco “Della Chiesa”, aggirando a sx il massiccio del Lagazuoi Grande. Ci si tiene in quota sui ghiaioni sino alla base della parete. L’attacco si trova subito a sx del grande pilastro grigio situato sul lato dx della parete stessa. Circa 0,45 h.

DISCESA: Dall’uscita salire un poco e seguire la cengia verso dx (faccia alla parete) sino al suo termine. Scendere per la cresta (passi di II), raggiungendo una forcella. In direzione ovest, prendere un vecchio sentiero di guerra che, anche attraverso un canalono ghiaioso, conduce alla base della parete. Circa 0,45 h.

Written by beppe

July 26th, 2011 at 8:38 pm

Posted in