oltrelavetta

vie d'arrampicata

Gabriel- Da Roit, Cima del Bancon

                                                                                                                 CIMA  DEL  BANCON  M. 2346 - SPIGOLO  EST

 

DATA RIPETIZIONE: 1-6-2008

NOME VIA: “Gabriel-Da Roit” ( R. Gabriel-A. Da Roit, 24-25/8/1953)

DIFFICOLTA’: V+/VI con brevi tratti di VI+, Ao e A1

SVILUPPO: 550 m.

MATERIALE:  Nuts, friends e alcuni chiodi. Inoltre alcuni cordini per le claessidre

TEMPO DI SALITA: 8,10 h.

CORDATA: Filippo Nardi-Beppe Prati e Gabriele Gogna

COMMENTO: Salita molto bella e remunerativa, con una prima parte tranquilla ed una seconda decisamente impegnativa e severa. Vi sono tratti di arrampicata atletica ed altri piuttosto tecnici. Due i punti chiave: la placca del decimo tiro, molto delicata e chiodata con parsimonia e l’inizo del tredicesimo, dove una lama, dall’aspetto poco rassicurante, va salita con delicatezza su difficoltà di VI+! Seppur più percorsa di un tempo, resta una via dove non si troverà mai la fila. Per cordate allenate e decise!

AVVICINAMENTO: Dal rif. Vazzoler si segue il sentiero per il bivacco Tomè sino sotto la Cima del Bancon. Si abbandona la traccia e in breve si raggiunge l’attacco, posto all’ inizio di un cengia detritica che forma un piccolo zoccolo, sotto un caminetto. o,45 h.

DISCESA: Dalla vetta si fa una calata di 25 m. sul versante opposto, poi ci si abbassa per gradoni e roccette ( tracce ed ometti) sino a raggiungere il canalone del Bancon. Si segue il canalone fin dove si allarga, si esce verso dx in direzione della Torre delle Mede. Per un successivo ripido pendio detritico ed erboso, si incrocia la traccia della discesa della Torre Venezia. Seguendola si ritorna al rif. Vazzoler. Circa 1,45 h.

Written by beppe

July 26th, 2011 at 8:50 pm

Posted in