oltrelavetta

vie d'arrampicata

Eisenstecken, Roda di Vael

 

                                                                                     RODA  DI  VAEL  M. 2806    PARETE OVEST

 

DATA RIPETIZIONE: 14/8/1996

NOME VIA: Via “Eisenstecken” (O.Eisenstecken-F.Rabanser-L.Oberrauch, 1947)

DIFFICOLTA’: VI/Ao

SVILUPPO: 320 m.

MATERIALE: Occorrono una serie di friends, una di nuts ed alcuni cordini. Meglio avere almeno un martello per ribattere, eventualmente, i chiodi ballerini..

TEMPO DI SALITA: 4,40 h.

CORDATA: Filippo Nardi-Silvio Valzelli

COMMENTO: Bella via, piuttosto sostenuta, con alcuni passaggi ostici ed atletici. Bellissimi scorci sul cuore della Ovest, dove passano le vie Maestri e Concilio. Negli anni ’70 era una via temuta e molto considerata nell’ambiente alpinistico; al giorno d’oggi è abbastanza ripetuta e ripulita dalle ripetizioni, anche se la roccia non è sempre sanissima. Le soste sono tutte in posto, così come i chiodi di via, pur non essendo del tutto sufficienti per una ripetizione senza altro materiale. E’ meglio avere con sè nuts e friends.

AVVICINAMENTO: dal rif. Paolina si segue il sentiero per il p.so del Vaiolon, sino all’altezza della base della parete. Da qui, ci si porta all’attacco, senza perdere troppa quota. Si attacca presso l’evidente grande fessurone-camino della parte sx. Circa 1 h.

DISCESA: Si segue la facile cresta verso il p.so del Vaiolon e, una volta raggiuntolo, si scende sul versante ovest. Per sentiero, agevolmente al rif. Paolina. Circa 1 h.

Written by beppe

July 26th, 2011 at 7:37 pm

Posted in