oltrelavetta

vie d'arrampicata

ALPI FELTRINE

 

” Il fantastico regno delle Dolomiti si affaccia a meridione, verso la grande pianura veneta, con le Alpi Feeltrine ed esse fanno parte a pieno titolo delle Dolomiti Occidentali. Una striscia di catena prealpina separa le Alpi feltrine dalla pianura, formando la Val Belluna, percorsa dla fiume Piave. Ed è proprio questa valle a segnare per un bel tratto il confine meridionale delle Alpi Feltrine, ben distinte e nettamente separate su ogni lato daglialtri massicci vicini. Verso ovest sono limitate dalla profonda val Cismon; a settentrione il passo Cereda le distingue dalle Pale di S. Martino; ed infine ad est la solitaria Valle del Mis su cui si affacciano sul lato opposto i selvaggi Monti del Sole. La catena delle Alpi Feltrine ha un andamento NE-SO per uno sviluppo di quasi trenta chilomentri ed una larghezza di circa qundici. Dare una descrizione  breve e completa risulta cosa ardua e difficile. Aspetti geologici, morfologici, quote, esposizioni, flora e fauna sembrano qui mescolarsi e scambiarsi, dando luogo ad un susseguirsi di paesaggi completamente diversi tra loro. Questa policroma presenza di ambienti diversi si traduce in una enorme ricchezza di elementi naturali che fanno di queste montagne un vero e proprio paradiso. Le pendici meridionali dell’intera catena presentano caratteristiche prealpine, con ampie conche prative ed erti valloni ricoperti da boscaglia. Poderosi avancorpi rocciosi, creste e cime secondarie dall’aspetto selvaggio nascondono alla vista le splendide cime dolomitiche. Una stretta valle si incunea all’interno delle Alpi Feltrine con andamento Sud-Nord dividendole quasi in due parti uguali. E’ la verde Val Canzoi, accesso privilegiato per entrare nel cuore di queste montagne. Ed è proprio questa valle che permette di dividere la catena delle Alpi Feltrine in tre parti distinte tra loro. Ad est il gruppo “Pizzocco-Erera”, al centro sulla testata, il gruppo “Cimonega” e ad ovest il gruppo de “Le Vette”……”

tratto da “Cime e Pareti delle Alpi Feltrine” di D. Maoret-A. De Zordi e O. De Paoli

 

 

Dalla Parete Piatta guardando il Piz Sagron

 

 

verso le tofane

Written by admin

July 14th, 2011 at 8:40 pm

Posted in

Leave a Reply